Shutter Island

Shutter Island

1954. Gli agenti federali Teddy Daniels (Leonardo DiCaprio) e Chuck Aule (Mark Ruffalo) vengono inviati al manicomio criminale di Shutter Island, isola al largo del Massachusetts, per indagare sulla misteriosa scomparsa di Rachel Solando (Emily Mortimer), detenuta accusata di omicidio. Ma dopo il loro arrivo, un uragano si abbatte sull’isola, dopo il quale ha inizio un’inaspettata rivolta dei pazienti…

Dopo l’Oscar per “The Departed”, Martin Scorsese rende omaggio al noir psicologico anni Quaranta (ma non solo) e ai suoi esponenti principali come Siodmak, Tourneur ed ovviamente ad Hitchcock, guardando ad opere celebri come “La Fossa dei Serpenti”, “La Scala a Chiocciola” o “Il Processo” kafkiano di Welles. Tratto dal bel romanzo “L’Isola della Paura” di Dennis Lehane, costruito su uno schema a scatole cinesi (in sagace alternanza tra passato e presente) e animato dal binomio realtà-finzione ulteriormente amplificato dalla confusione di una psiche alterata, “Shutter Island” è appunto un mystery della mente in forma di thriller a suspense che con efficace e calzante piglio “schizofrenico” riesce a coinvolgere attraverso l’ottima costruzione, l’efficacia della messa in scena e la cupa e suggestiva ambientazione a cui contribuiscono la fotografia di Robert Richardson, il montaggio della fidata Thelma Schoonmaker e soprattutto l’eccellente apparato scenografico di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. Parallelamente ai tanti meriti, nella seconda parte si possono notare alcune velleità di linguaggio e qualche intoppo nello svolgimento che però, pur sfociando in una forse troppo costruita risoluzione (pur in parte riscattata dal beffardo colpo di coda finale), nel complesso sarebbe comunque assai ingeneroso considerare difetti. Ottimo e variegato cast di interpreti di livello (da Ruffalo a Kingsley, da Von Sydow a Patricia Clarkson fino all’intensa Michelle Williams), tra i quali spicca un Leonardo DiCaprio davvero ammirevole nel delineare l’oscura natura che cela lo struggente dramma del protagonista.

Shutter Island
Shutter Island
Summary
id.; di MARTIN SCORSESE; con LEONARDO DiCAPRIO, MARK RUFFALO, MICHELLE WILLIAMS, BEN KINGSLEY, MAX VON SYDOW, PATRICIA CLARKSON, EMILY MORTIMER, JACKIE EARLE HALEY, TED LEVINE; thriller; USA, 2010; durata: 138’.
70 %
Voto al film
User Rating : 0 (0 votes)

1 Comment

  1. Grande stima per Di Caprio che si è cimentato in una “rischiosissima” scena con tanto di topi in carne ed ossa!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?