Parlo di Me

Nato a Mantova il 18 Novembre 1988, Elia Trentin si accosta al fascino della Settima Arte fin da bambino. Dopo gli studi in arte e pubblicità, decide di integrare e perfezionare le sue conoscenze sul cinema (suo interesse primario, da sempre coltivato con passione e dedizione anche come autodidatta) trasferendosi nella capitale dove frequenta un’accademia di cinema, impegnandosi in corsi di regia, sceneggiatura, produzione, storia del cinema, recitazione e doppiaggio (tra i docenti, anche Lino Capolicchio, Giuseppe Ferrara, Giancarlo Santi, Roberto Pariante, Roberto Girometti, Roberto Reale, Morando Morandini e Maria Teresa Bax). In seguito inizia quindi ad mettere in pratica sul campo le competenze acquisite: supportato anche dalle conoscenze romane, inizia a muoversi con disinvoltura nell’ambiente, fondando ben presto una società di produzione indipendente e collaborando a diversi progetti che ottengono un buon riscontro (il suo primo mediometraggio viene proiettato anche a Cinecittà). Parallelamente ai lavori come regista e sceneggiatore, alterna partecipazioni a svariati progetti in diversi ruoli (aiuto regista, assistente alla regia e assistente alla produzione) all’attività di critico, diffondendo le sue opinioni in diversi scenari e contesti, dagli incontri sul cinema alle partecipazioni ai festival, da pubblicazioni su testate cartacee e online a contributi e partecipazioni in programmi radiofonici e televisivi.

RASSEGNA STAMPA PARZIALE

Da “La Voce di Mantova”
Da “La Cronaca di Mantova”
Da “Mantova Chiama Garda”
Da “La Voce di Mantova”
Da “La Gazzetta di Mantova”
Da “La Cronaca di Mantova”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?