Golden Globe 2015: tutti i vincitori

Golden Globe 2015: tutti i vincitori

Sono stati da poco annunciati, durante la cerimonia di consegna condotta da Tina Fey ed Amy Poehler, i vincitori dei Golden Globe Awards 2015. E, come da pronostici, è lo splendido Boyhood il trionfatore di questa 72esima edizione: l’applaudito film di Richard Linklater si è infatti aggiudicato 3 premi tra cui miglior film drammatico, importante riconoscimento che si aggiunge a quelli per la miglior regia e per la migliore attrice non protagonista a Patricia Arquette.

Ottimo risultato anche per Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, che ottiene invece il Golden Globe come miglior musical o commedia, soffiando la vittoria a Birdman di Alejandro González Iñárritu, che però si aggiudica i premi per la migliore sceneggiatura e per il miglior attore in un film drammatico al ritrovato Michael Keaton. 2 premi anche per La Teoria del Tutto, che oltre al Golden Globe per la migliore colonna sonora di Jóhann Jóhannsson (che sbaraglia una concorrenza che comprendeva Hans Zimmer e Alexandre Desplat) ottiene un secondo riconoscimento per l’eccellente performance di Eddie Redmayne, che conquista la statuetta come migliore attore in un film drammatico. E a proposito di interpreti, se Amy Adams, già vincitrice la scorsa edizione, inanella due trionfi consecutivi ottenendo anche quest’anno il premio come miglior attrice in un film musical o commedia per il suo ruolo in Big Eyes, la grande Julianne Moore (con doppia candidatura) si guadagna un meritatissimo Golden Globe come miglior attrice drammatica per la sua interpretazione in Still Alice, mentre il favorito J. K. Simmons conquista invece il premio come miglior attore non protagonista per la sua energica performance nell’apprezzato Whiplash: per entrambi l’Oscar sembra essere sempre più vicino. Un solo premio invece per l’apprezzato e discusso Selma di Ava DuVernay, a cui va il Golden Globe per la miglior canzone (“Glory”, scritta da John Legend e Common). Infine, lo splendido e premiatissimo film russo Leviathan batte il superfavorito e altrettanto notevole candidato polacco Ida nella corsa al miglior film straniero, mentre Dragon Trainer 2 surclassa altri due successi come The Lego Movie e Big Hero 6 ottenendo a sorpresa il premio come miglior film d’animazione. Nessun premio invece per i pluricandidati The Imitation Game, Into the Woods, L’Amore Bugiardo e Foxcatcher. Il premio Cecil B. DeMille alla carriera di quest’anno è andato invece a George Clooney.

Nelle categorie dedicate alla televisione dominano invece, con 2 premi a testa, Fargo (che batte True Detective e si aggiudica i premi come miglior Miniserie o Film TV e per il miglior attore a Billy Bob Thornton), The Affair (miglior Serie TV drammatica e miglior attrice a Ruth Wilson) e la sorpresa Transparent (miglior Serie TV musical o commedia e miglior attore a Jeffrey Tambor). Tra i vincitori, anche la Gina Rodriguez di Jane the Virgin (miglior attrice in una serie musical o commedia), Matt Bomer (migliore attore non protagonista per il film TV targato HBO The Normal Heart), Maggie Gyllenhaal (premiata per il suo ruolo nella miniserie The Honourable Woman) e Joanne Froggatt (migliore attrice non protagonista per Downton Abbey), ma anche il grande Kevin Spacey, che finalmente vince il suo primo Golden Globe per il ruolo di Frank Underwood nella serie TV di culto House of Cards. Tra gli esclusi illustri spiccano invece Orange is the New Black, Girls, Il Trono di Spade, The Good Wife e soprattutto, oltre alla succitata serie antologica True Detective, anche l’apprezzata miniserie Olive Kitteridge diretta da Lisa Cholodenko ed interpretata Frances McDormand e Bill Murray.

Di seguito, la lista di tutti i vincitori della 72a edizione dei Golden Globe (per ulteriori approfondimenti sui candidati, a QUESTO LINK la pagina completamente dedicata alle nomination):

CATEGORIE CINEMA

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

BOYHOOD
(IFC Productions and Detour Filmproduction; IFC Films)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • FOXCATCHER
    (Annapurna Pictures; Sony Pictures Classic)
  • THE IMITATION GAME
    (Black Bear Pictures; The Weinstein Company)
  • SELMA
    (Paramount Pictures and Pathé; Paramount Pictures)
  • LA TEORIA DEL TUTTO
    (Working Title Films; Focus Features)

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO

03-redmayne-globes

EDDIE REDMAYNE,
La Teoria del Tutto”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • STEVE CARELL, “Foxcatcher”
  • BENEDICT CUMBERBATCH, “The Imitation Game”
  • JAKE GYLLENHAAL, “Lo Sciacallo – Nightcrawler”
  • DAVID OYELOWO, “Selma”

MIGLIOR ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO

juliannemoore-globe2015

JULIANNE MOORE,
“Still Alice”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • JENNIFER ANISTON, “Cake”
  • FELICITY JONES, “La Teoria del Tutto”
  • ROSAMUND PIKE, “L’Amore Bugiardo – Gone Girl”
  • REESE WITHERSPOON, “Wild”

MIGLIOR FILM MUSICAL O COMMEDIA

wesanderson-grandbudapesthotel-globes

GRAND BUDAPEST HOTEL
(American Empirical Picture; Fox Searchlight Pictures)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • BIRDMAN
    (Regency Enterprises and M Productions and Le Grisbi Productions; Fox Searchlight Pictures)
  • INTO THE WOODS
    (Disney; Walt Disney Studios Motion Pictures)
  • PRIDE
    (Pathé Productions Limited, British Broadcasting Corporation, The British Film Institute and Calamity Films; CBS Films Inc.)
  • ST. VINCENT
    (Chernin Entertainment; The Weinstein Company)

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM MUSICAL O COMMEDIA

michaelkeaton-globe

MICHAEL KEATON,
“Birdman”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • RALPH FIENNES, “Grand Budapest Hotel”
  • BILL MURRAY, “St. Vincent”
  • JOAQUIN PHOENIX, “Vizio di Forma”
  • CHRISTOPH WALTZ, “Big Eyes”

MIGLIOR ATTRICE IN UN FILM MUSICAL O COMMEDIA

goldenglobe2015-amyadams-bigeyes

AMY ADAMS,
“Big Eyes”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • EMILY BLUNT, “Into the Woods”
  • HELEN MIRREN, “Amore, Cucina e Curry”
  • JULIANNE MOORE, “Maps to the Stars”
  • QUVENZHANÉ WALLIS, “Annie”

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UN FILM

jksimmons-globes

J. K. SIMMONS,
“Whiplash”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • ROBERT DUVALL, “The Judge”
  • ETHAN HAWKE, “Boyhood”
  • EDWARD NORTON, “Birdman”
  • MARK RUFFALO, “Foxcatcher”

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UN FILM

arquette-globe

PATRICIA ARQUETTE,
“Boyhood”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • JESSICA CHASTAIN, “A Most Violent Year”
  • KEIRA KNIGHTLEY, “The Imitation Game”
  • EMMA STONE, “Birdman”
  • MERYL STREEP, “Into the Woods”

MIGLIOR REGIA

linklater-globe

RICHARD LINKLATER,
“Boyhood”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • WES ANDERSON, “Grand Budapest Hotel”
  • DAVID FINCHER, “L’Amore Bugiardo – Gone Girl”
  • AVA DUVERNAY, “Selma”
  • ALEJANDRO GONZÁLEZ IÑÁRRITU, “Birdman”

MIGLIOR SCENEGGIATURA

02-birdman-globes

BIRDMAN
(Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris, Armando Bo)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • GRAND BUDAPEST HOTEL
    (Wes Anderson)
  • L’AMORE BUGIARDO – GONE GIRL
    (Gillian Flynn)
  • BOYHOOD
    (Richard Linklater)
  • THE IMITATION GAME
    (Graham Moore)

MIGLIOR COLONNA SONORA

pic-lateoriadeltutto

LA TEORIA DEL TUTTO
(Jóhann Jóhannsson)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • THE IMITATION GAME
    (Alexander Desplat)
  • L’AMORE BUGIARDO – GONE GIRL
    (Trent Reznor, Atticus Ross)
  • BIRDMAN
    (Antonio Sanchez)
  • INTERSTELLAR
    (Hans Zimmer)

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

globe-selma

“Glory”, da SELMA
(Musica: John Legend, Common; Testo: John Legend, Common)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • “Big Eyes”, da BIG EYES
    (Musica: Lana Del Rey; Testo: Lana Del Rey)
  • “Mercy Is”, da NOAH
    (Musica: Patti Smith, Lenny Kaye; Testo: Patti Smith, Lenny Kaye)
  • “Opportunity”, da ANNIE
    (Musica: Greg Kurstin, Sia Furler, Will Gluck; Testo: Greg Kurstin, Sia Furler, Will Gluck)
  • “Yellow Flicker Beat”, da HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA – PARTE I
    (Musica: Lorde; Testo: Lorde)

MIGLIOR FILM STRANIERO

leviathan-globes

LEVIATHAN
(Russia)

(Non-Stop Production, Ministry of Culture of the Russian Federation of the Cinema Funds, RuArts Foundation; Sony Pictures Classics)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • FORZA MAGGIORE (Svezia)
    (Coproduction Office; Magnolia Pictures)
  • VIVIANE (Israele)
    (Arte France Cinéma; Music Box Films)
  • IDA (Polonia)
    (Phoenix film investments; Music Box Films)
  • TANGERINES – MANDARIINID (Estonia)
    (Allfilm)

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

DRAGON TRAINER 2
(DreamWorks Animation LLC; Twentieth Century Fox)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • BIG HERO 6
    (Walt Disney Animation Studios; Walt Disney Studios Motion Pictures)
  • IL LIBRO DELLA VITA
    (Twentieth Century Fox and Reel FX Animation Studios; Twentieth Century Fox)
  • BOXTROLLS – LE SCATOLE MAGICHE
    (Laika; Focus Features)
  • THE LEGO MOVIE
    (Warner Bros. Pictures / Village Roadshow Pictures / RatPac-Dune Entertainment / Lego System A/S / Vertigo Entertainment/Lin Pictures; Warner Bros. Pictures)

CATEGORIE TELEVISIONE

MIGLIOR SERIE TV DRAMMATICA

goldenglobes-theaffair

THE AFFAIR
(SHOWTIME – SHOWTIME Presents, SHELEG, HIGLEWATER)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • DOWNTON ABBEY
    (PBS – A Carnival Films/Masterpiece Co-Production in association with NBCUniversal)
  • IL TRONO DI SPADE
    (HBO – HBO Entertainment in association with Bighead, Littlehead; Television 360; Startling Television and Generator Productions)
  • THE GOOD WIFE
    (CBS – CBS Television Studios with Scott Free Productions and King Size Productions)
  • HOUSE OF CARDS
    (NETFLIX – Donen/Fincher/Roth and Trigger Street Productions, Inc. in association with Media Rights Capital for Netflix)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE TV DRAMMATICA

spacey-globes

KEVIN SPACEY,
“House of Cards”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • CLIVE OWEN, “The Knick”
  • LIEV SCHREIBER, “Ray Donovan”
  • JAMES SPADER, “The Blacklist”
  • DOMINIC WEST, “The Affair”

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE TV DRAMMATICA

ruthwilson-globe

RUTH WILSON,
“The Affair”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • CLAIRE DANES, “Homeland – Caccia alla Spia”
  • VIOLA DAVIS, “How to Get Away with Murder”
  • JULIANNA MARGULIES, “The Good Wife”
  • ROBIN WRIGHT, “House of Cards”

MIGLIOR SERIE TV MUSICAL O COMMEDIA

transparent-globes

TRANSPARENT
(AMAZON; INSTANT VIDEO – Amazon Studios)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • GIRLS
    (HBO – HBO Entertainment in association with Apatow Productions and I Am Jenni Konner Productions)
  • JANE THE VIRGIN
    (THE CW – CBS Television Studios and Warner Bros. Television in association with Electus)
  • ORANGE IS THE NEW BLACK
    (Netflix – Lionsgate Television for Netflix)
  • SILICON VALLEY
    (HBO – HBO Entertainment in association with Judgemental Films, Alec Berg, Altschuler Krinsky works, and 3 Arts Entertainment)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE TV MUSICAL O COMMEDIA

tambor-globes

JEFFREY TAMBOR,
“Transparent”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • LOUIS C. K., “Louie”
  • DON CHEADLE, “House of Lies”
  • RICKY GERVAIS, “Derek”
  • WILLIAM H. MACY, “Shameless”

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE TV MUSICAL O COMMEDIA

gina-globes

GINA RODRIGUEZ,
“Jane the Virgin”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • LENA DUNHAM, “Girls”
  • EDIE FALCO, “Nurse Jackie – Terapia d’Urto”
  • JULIA LOUIS-DREYFUS, “Veep”
  • TAYLOR SCHILLING, “Orange is the New Black”

MIGLIOR MINISERIE O FILM PER LA TELEVISIONE

15-fargo-globes

FARGO
(FX – FX Productions & MGM Television)

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • THE MISSING
    (STARZ; New Pictures, Company Pictures, Two Brothers Pictures, Playground Entertainment, BBC)
  • THE NORMAL HEART
    (HBO – HBO Films in association with Plan B Entertainment, Blumhouse and Ryan Murphy Productions)
  • OLIVE KITTERIDGE
    (HBO – HBO Miniseries in association with Playtone)
  • TRUE DETECTIVE
    (HBO – HBO Entertainment in association with Neon Black, Anonymous Content, Parliament of Owls and Passenger)

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O IN UN FILM PER LA TELEVISIONE

billybobthornton-globe

BILLY BOB THORNTON,
“Fargo”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • MARTIN FREEMAN, “Fargo”
  • WOODY HARRELSON, “True Detective”
  • MATTHEW McCONAUGHEY, “True Detective”
  • MARK RUFFALO, “The Normal Heart”

MIGLIOR ATTRICE IN UNA MINISERIE O IN UN FILM PER LA TELEVISIONE

maggiegyllenhaal-globe2015

MAGGIE GYLLENHAAL,
“The Honourable Woman”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • JESSICA LANGE, “American Horror Story: Freak Show”
  • FRANCES McDORMAND, “Olive Kitteridge”
  • FRANCES O’CONNOR, “The Missing”
  • ALLISON TOLMAN, “Fargo”

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV, IN UNA MINISERIE O IN UN FILM PER LA TELEVISIONE

2015-mattbomer-globe

MATT BOMER,
“The Normal Heart”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • ALAN CUMMING, “The Good Wife”
  • COLIN HANKS, “Fargo”
  • BILL MURRAY, “Olive Kitteridge”
  • JON VOIGHT, “Ray Donovan”

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV, IN UNA MINISERIE O IN UN FILM PER LA TELEVISIONE

froggatt-globes

JOANNE FROGGATT,
“Downton Abbey”

GLI ALTRI CANDIDATI:

  • UZO ADUBA, “Orange is the New Black”
  • KATHY BATES, “American Horror Story: Freak Show”
  • ALLISON JANNEY, “Mom”
  • MICHELLE MONAGHAN, “True Detective”

PREMIO CECIL B. DE MILLE ALLA CARRIERA

clooney-globes-2015

GEORGE CLOONEY

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?