Scontro tra Titani

Scontro tra Titani

- in Film 2010, Recensioni
1

Il prode Perseo (Sam Worthington), cresciuto da una famiglia di umili pescatori, è in realtà, a sua insaputa, un semidio, figlio del re degli dei Zeus (Liam Neeson), che però, insieme al fratello Ade (Ralph Fiennes), che intanto trama nell’ombra, decide di punire gli umani, che l’hanno sfidato, liberando il Kraken, mastodontica creatura che distruggerà la città di Argo, sempre che Andromeda (Alexa Davalos), la bellissima figlia del re, non venga offerta in sacrificio al mostro. Ma Perseo, che intanto ha visto la sua famiglia sterminata da Ade, decide di allearsi con un gruppo di valorosi guerrieri per trovare così un piano alternativo per sconfiggere il Kraken.

Per l’ennesimo remake di cui nessuno sentiva il bisogno, questa volta l’industria hollywoodiana ha tentato di rispolverare un medio film inglese d’avventura del 1981 con Laurence Olivier come protagonista. A sostituire quest’ultimo per la nuova versione troviamo l’australiano Sam Worthington, poco espressivo ma lanciato dal successo di “Avatar” e presente quasi in ogni scena di questo fiacco remake che da subito risulta un minestrone a dir poco indigesto nel suo sgangherato mix tra l’americanata fracassona neanche tanto spettacolare e un’improbabile quanto puerile rivisitazione dei miti greci (che peraltro col film hanno alla fine poco a che fare, tante sono le menefreghiste libertà che la pellicola si permette – a tradimento – di concedersi). In tutto ciò, non si salvano nemmeno gli effettoni da popcorn, che un 3D aggiunto in post produzione non aiuta a rendere più efficaci, né tantomeno spettacolari: scorpioni giganti che assomigliano ai Transformers, l’Olimpo che sembra un castello disneyano e una Medusa da videogame valicano infatti decisamente il confine del kitsch, sfociando spesso nel ridicolo involontario. E, alla fine, almeno tre domande sorgono subito spontanee anche allo spettatore meno esigente: dove sono i Titani del titolo? E perché tra tanti miti greci è stato inserito il Kraken, sgraffignato dalla mitologia nordica? E, soprattutto, come mai due attori come Ralph Fiennes e Liam Neeson si sono fatti coinvolgere?

Scontro tra Titani
Scontro tra Titani
Summary
“Clash of the Titans”; di LOUIS LETERRIER; con SAM WORTHINGTON, RALPH FIENNES, LIAM NEESON, GEMMA ARTERTON, MADS MIKKELSEN, ALEXA DAVALOS, DANNY HUSTON, JASON FLEMYNG, IZABELLA MIKO, POLLY WALKER, ELIZABETH McGOVERN, NICHOLAS HOULT; avventura; USA/ G. B., 2010; durata: 105’;
30 %
Voto al film
User Rating : 0 (0 votes)

1 Comment

  1. Non ti sei risparmiato niente…dai su sii un po’ meno critico 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?