Elysium

Elysium

- in Film 2013, Recensioni
1

2154. L’umanità è divisa: la stragrande maggioranza della popolazione è rimasta sulla Terra, sovrappopolata e devastata dal crimine e afflitta dalla povertà, mentre i più benestanti vivono su una stazione spaziale chiamata Elysium, su cui vigono regole ferree sull’immigrazione a scopo di preservare il lusso ed il benessere dei ricchi. Mosso da un bisogno disperato di arrivare su Elysium per accedere alle miracolose capsule curative e rigeneratrici, Max Da Costa (Matt Damon) si getta in una pericolosa missione, scontrandosi con il capo del ministero della difesa Jessica Delacourt (Jodie Foster) e le sue forze armate, di cui fa parte il temibile soldato Kruger (Sharlto Copley).

Dopo il successo di pubblico e critica ottenuto con il sorprendente esordio “District 9” (4 nomination all’Oscar tra cui miglior film), per questa sua opera seconda il sudafricano regista e sceneggiatore Neill Blomkamp ha avuto a disposizione due star quotatissime e un budget tre volte superiore. In comune con il film precedente, oltre ad alcuni elementi interni (come ad esempio la mutazione fisica del protagonista), c’è la volontà di realizzare un prodotto di fantascienza adulta con ambizioni tematiche: se “District 9” trattava di xenofobia, apartheid e razzismo, i temi di “Elysium” sono l’immigrazione e le differenze conflittuali di ceto e di classe. Il risultato è un film di SF in ambientazione distopica con intenti di critica sociopolitica che coinvolge e soddisfa per ritmo, azione ed aggressione visiva e sonora (specie nella seconda parte, decisamente più veloce e adrenalinica), ma che rispetto al precedente perde in originalità, interiorità ed efficacia espositiva del messaggio e dei contenuti. Più convenzionale nella concezione e assai meno incisivo nella struttura narrativa (macchiata da alcune incongruenze e qualche buco di trama), a livello di ambientazioni ed effetti resta comunque una suggestiva macchina spettacolare con un gustoso apparato visivo e scenografico, in cui Blomkamp riesce a confermare il suo talento con buona padronanza del mezzo ed astuta capacità di gestione della materia. La scelta di un eroe con motivazioni umane (un solido Damon in gran forma fisica) non è nuova ma funziona, mentre tra i personaggi di contorno, più di una Jodie Foster francofona e un po’ sacrificata, spicca lo spietato Sharlto Copley in un’inedita versione villain.

Elysium
Elysium
Summary
id.; di Neill Blomkamp; con Matt Damon, Jodie Foster, Sharlto Copley, Alice Braga, Diego Luna, Wagner Moura, William Fichtner, Talisa Soto, Michael Shanks, Carly Pope, Faran Tahir, Ona Grauer, Terry Chen; fantascienza; USA, 2013; durata: 109'.
60 %
Voto al film
User Rating : 0 (0 votes)

About the author

Per informazioni più dettagliate sull'autore del blog (percorso di formazione, progetti lavorativi, contatti, etc.), vedere la pagina "Parlo di Me" nel menù.

Related Posts

1 Comment

  1. RECENSIONE DAVVERO MIRATA E BEN CENTRATA, IL FILM L’HO VISTO E CONDIVIDO AL 100% QUANTO SOPRA!!
    UN SALUTO A UNO DEI REGISTI DI MAGGIOR PROSPETTIVA E TALENTO PRESENTI SULLA SCENA CINEMATOGRAFICA ODIERNA!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?