Edward Mani di Forbice

Edward Mani di Forbice

- in Anni 90, Recensioni, Tim Burton
1

Edward (Johnny Depp) è stato creato da un vecchio scienziato (Vincent Price) che però è morto prima di riuscire a terminarlo, lasciandolo quindi incompleto, con un paio di forbici al posto delle mani. Il ragazzo, dall’animo gentile e profondamente sensibile, viene accolto da una famiglia che abita nel borgo ai piedi del castello dove Edward vive in solitudine. Giunto nella nuova casa e conosciuta la famiglia che si è offerta di ospitarlo, Edward si innamora perdutamente della figlia maggiore Kim (Winona Ryder), talmente gentile e dolce da rubargli il cuore. Ma la società pare non riuscire ad accettare la diversità del ragazzo.

Tra i più grandi successi del genio visionario Tim Burton, è una fiaba a forti tinte dark sul valore dell’unicità, con al centro un amore impossibile che rimanda al mito de “La Bella e la Bestia”. Scritto da Carolin Thompson (che ha tratto materia da un racconto dello stesso regista), è il film con cui l’autore sfoggia ed impone il suo virtuosismo visivo-espressivo in tutta la sua gotica eccentricità: dal nero ed inquietante castello sulla collina alla cittadina a tinte pastello, dall’efficace galleria personaggi (con quelli di contorno azzeccati come i protagonisti) fino alle divertenti situazioni che spaziano dal sentimentale all’umorismo semi-grottesco (con le sue mani Edward si diletta come creativo parrucchiere per signore, giardiniere che pota le siepi a forma di dinosauri, e acconciatore di pelo di cani). Impreziosito dalle musiche di Danny Elfman e da un riuscito finale con morale che abilmente evita di scadere nel buonismo da favola disneyana, è un film che riesce a divertire, coinvolgere e persino commuovere ogni tipo di pubblico, il tutto con un gusto, un garbo e un’intensità immaginifica che, qua e là, si tingono di poesia. Nomination all’Oscar per il miglior trucco.

Edward Mani di Forbice
Edward Mani di Forbice
Summary
“Edward Scissorhands”; di TIM BURTON; con JOHNNY DEPP, WINONA RIDER, DIANNE WIEST, ANTHONY MICHAEL HALL, KATHY BAKER, ROBERT OLIVERI, VINCENT PRICE, CONCHATA FERRELL, CAROLINE AARON, DICK ANTHONY WILLIAMS, VINCENT PRICE; fantasy; USA, 1990; durata: 100’;
70 %
Voto al film
User Rating : 0 (0 votes)

1 Comment

  1. Concordo pienamente, è pura poesia. Edward è una pennellata di malinconia su una tela di tinte forti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?