Ivan il Terribile

Ivan il Terribile

Dopo la sua incoronazione nel 1547, lo zar Ivan (Nicolaj Cerkasov) promette di unire la Russia, ma si trova ostacolato dalle proteste dei boiardi e dalle trame di sua zia (Serafina Birman) che, nel frattempo, avvelena la zarina (Lyudmilla Tselikovskaya).

È la prima parte dell’imponente biografia dello zar Ivan diretta dal Maestro Ejzenstejn: la seconda (“La Congiura dei Boiardi”), girata nel 1946, fu bloccata dalle autorità e perciò distribuita solo nel 1958; la terza, invece, non fu mai realizzata a causa della morte del regista. Inscindibile dalla seconda parte, è una delle vette della cinematografia russa, un autentico capolavoro che, come tale, si presta a molteplici chiavi di lettura (storica e politica nella rappresentazione del contesto, sociale e psicologica a livello di caratterizzazione del protagonista). Concreto ma al tempo stesso fortemente simbolico, stalinista eppure a suo modo rivoluzionario, è un affresco polifonico dal sapore shakespeariano la cui accezione primaria è, in definitiva (anche se non solo), allegorica: l’acuta, lucida e mirata riflessione sui mezzi e sulla gestione dell’autorità diventa un’analisi universale, assoluta ed imperitura sulle conseguenze del potere. Splendida fotografia in avvolgente bianconero di E. Tissè e A. Moskvin (con evidenti rimandi alla migliore tradizione pittorica russa), e notevole tappeto musicale di S. Prokofiev.

Ivan il Terribile
Ivan il Terribile
Summary
“Ivan Groznyi”; di SERGEJ M. EJZENSTEJN; con NICOLAJ CERKASOV, LYUDMILLA TSEILIKOVSKAYA, SERAFINA BIRMAN, AMVROSI BUCHMA, PAVEL KADOCHNIKOV, MIKHAIL KUZNETSOV; storico; URSS, 1944; B/N; durata: 96’;
100 %
Voto al film
User Rating : 0 (0 votes)

About the author

Per informazioni più dettagliate sull'autore del blog (percorso di formazione, progetti lavorativi, contatti, etc.), vedere la pagina "Parlo di Me" nel menù.

Related Posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?