I Ponti di Madison County

I Ponti di Madison County

- in Anni 90, Clint Eastwood, Recensioni
2

Iowa, 1965. La casalinga di mezza età Francesca Johnson (Meryl Streep), sola a casa per quattro giorni mentre il marito e i due figli sono in villeggiatura, conosce per caso il fotografo Robert Kinkaid (Clint Eastwood), reporter del National Geographic in trasferta per fotografare i famosi ponti coperti di Madison County. Tra i due nascerà la passione.

Nel portare sullo schermo il romanzo di Robert James Waller (adattato con sapienza dal talentuoso sceneggiatore Richard La Gravanese), Clint Eastwood riesce nella non facile impresa di raccontare questa travolgente storia d’amore senza scadere negli stereotipi del genere, nelle trappole della retorica e nelle convenzioni da film sentimentale hollywoodiano. Orchestrato con stile fluido e lineare, efficace e coinvolgente, è uno struggente, sensibile e vibrante dramma romantico senza una sbavatura attraversato da momenti di grande e genuina emozione: un denso e moderno mélo di gran classe in cui tutti gli elementi contribuiscono alla riuscita (dalla fulgida fotografia di Jack N. Green alle sottili musiche del vecchio e fidato Lennie Niehaus, intervallate dalle canzoni di Johnny Hartman). Eastwood convince completamente anche come attore (tanto da potersi permettere di interpretare un personaggio su carta di dieci anni più giovane), mentre la strepitosa Meryl Streep (giustamente candidata all’Oscar) illumina il film con un’interpretazione davvero memorabile. Grandissimo successo al botteghino.

I Ponti di Madison County
I Ponti di Madison County
Summary
“The Bridges of Madison County”; di CLINT EASTWOOD; con CLINT EASTWOOD, MERYL STREEP, ANNIE CORLEY, VICTOR SLEZAK, JIM HAYNIE, SARAH KATHRYN SCHMITT, CHRISTOPHER KROON, PHYLLIS LYONS; drammatico; USA, 1995; durata: 129’;
80 %
Voto al film
User Rating : 0 (0 votes)

About the author

Per informazioni più dettagliate sull'autore del blog (percorso di formazione, progetti lavorativi, contatti, etc.), vedere la pagina "Parlo di Me" nel menù.

Related Posts

2 Comments

  1. Delitto di lesa maestà non aver dato l’Oscar alla grande Meryl!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?